Vagabondo che son io

United We Stand, copertina

Sabato sera da Therese. Alla consolle Sarasso & Rudoni. Li lavorano ai fianchi Davide & Davide. La saletta dell’appena allargata libreria (mediante la tecnica del buco) è gremita. La gente è in piedi. I passanti guardano dalla vetrina incuriositi: che ci fa tutta quella gente in un posto pieno di libri?

Come al solito la premiata ditta Therese-Sarasso regala grandi momenti. Si ride, si parla di romanzi, di storia d’Italia, di una guerra civile che si combatterà fra qualche anno, ma soprattutto si parla di graphic novel. Il tutto è completato da Daniele Rudoni che, complice una lavagnetta luminosa, trasforma pennarello alla mano un paio di schizzi di United We Stand: Andrea Sterling ed Ettore Brivido. Ed insieme lo scrittore ed il disegnatore ci ricordano cos’è capitato a Porta a Porta alla fine dello scorso novembre: durante una puntata incentrata sul “pericolo Facebook” e sull’idea di sparare a Berlusconi si cita la loro graphic novel appena uscita dove, a pagina 16, un commando di uomini neri durante un ipotetico colpo di stato nel 2013 fa fuori il premier uscente (che non porta il nome del cavaliere, ma che gli assomiglia nel disegno). Manco a dirlo basterebbe osservare le scene intorno per capire che è l’ucciso a rappresentare la lesa democrazia, e l’uccisore a rappresentare il “male”. Ma tant’è, alla trasmissione poco importa, la cosa fondamentale è cercare lo scandalo e instillare l’idea della presenza dell’odio. Il pericolo è alle porte, e bussa da un fumetto.

Poi, come al solito, tutti a cena. Bocciofila a due passi da un cimitero, luogo adatto per smaltire qualche cadavere. Tavolata, piano bar, famiglie: non fosse per lo schermo ultrapiatto alla parete si direbbe di essere tornati nei Settanta. Inutile dire com’è andata a finire: Sarasso a cantare i Nomadi, Rudoni a dimenarsi causa vari ruggiti della cantante, urla da mezzo metro per sentirsi, grandi passi di danza seduta, Meneito, Macho Man.

Un buon sabato sera alternativo. In attesa di un mercoledì altrettanto fuori dagli schemi: James Ellroy sarà al Circolo dei Lettori. Il sangue è randagio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...